budget vendite

Tante domande iniziano e terminano con lo studio del Budget Vendite: un processo che ti consente di verificare le vendite previste e i relativi ricavi.

Ad esempio: sto raggiungendo gli obiettivi stabiliti per questo mese o trimestre? Come posso analizzare lo stato delle vendite della mia azienda?

Proprio per questo diventa il documento che ogni imprenditore deve assolutamente redigere.
Ma come deve farlo? E perché è importante? Vediamolo insieme nell’articolo di oggi, aiutandoti a trovare le risposte alle domande poste.

Budget Vendite: che cos’è?

L’incertezza del mercato e i complessi calcoli da elaborare inducono l’imprenditore ad essere molto diffidente nel fare le previsioni di vendita di un dato periodo (che sia uno o due mesi).

Un errore che può risultare imperdonabile: è in relazione alle vendite, infatti, che possiamo determinare lo stato di salute di un’azienda e la sua eventuale crescita. Prevedere le vendite deve essere la base del piano di business (se pensi che sia una perdita di tempo, ti stai sbagliando, e non poco).

Anche se non è una scienza esatta (si tratta di previsioni, ricordalo), prevedere le vendite utilizzando il metodo giusto, è semplice.

Essendo, appunto, delle previsioni, quello che puoi fare è stabilire degli obiettivi raggiungibili, (nel contesto del mercato in cui operi), fare delle ipotesi (quanto meno realistiche), e poi monitorarli e ottimizzare la gestione.

Il Budget delle Vendite rappresenta il punto cardine del budget principale dell’azienda. E deve essere efficace, altrimenti si hanno dati discordanti che portano l’impresa a non seguire efficientemente la linea tracciata, quindi incompatibili col budget aziendale.

Leggi anche: Budget aziendale: lo strumento chiave per far crescere il business

Perché, in fondo, indicare l’obiettivo da raggiungere e monitorare l’andamento economico dell’azienda ti consente di sapere se stai guadagnando o se stai perdendo.

Dunque, la pianificazione delle vendite ha una funzione delicata perché, in molti casi, funge da navigatore: guida l’azienda verso gli obiettivi stabiliti. Un budget troppo ottimista demotiva chi lo deve conseguire. Un budget troppo basso, invece, fa perdere opportunità di vendita.

 

Xribabooks è la prima piattaforma intelligente che automatizza la tua contabilità e ti fornisce le informazioni necessarie per ridurre i costi, incrementare i profitti e far crescere la tua azienda.

 

Budget Vendite: come fare le previsioni?

Prevedere le vendite non è un gioco semplice, ma nemmeno tanto difficile. Pur trattandosi di previsioni, non si tratta di giocare a “Scommettiamo che…” (questo sia chiaro).

Partiamo subito col dire che, fare una previsione di vendita significa stabilire il numero delle vendite che pensi di fare in un dato periodo (mese? Trimestre?) e il loro relativo prezzo, per poi moltiplicare per il numero complessivo delle quantità ipotizzate.

Ad esempio, detto proprio banalmente, significa che tu, titolare di un’impresa di di moda, nel momento in cui andrai a fare delle ipotesi (consideriamo un mese), prevederai di vendere 100 paia di scarpe a 100 euro.

Ciò cosa significa?

Significa che la tua impresa nel mese di gennaio deve raggiungere un ricavo pari a 10.000 euro (100 paia * 100 euro ciascuno).

Prevedere ma non casualmente

Nessuna ipotesi è casuale. Infatti, per una pianificazione ottimale delle vendite, potresti prendere in considerazione i risultati ottenuti l’anno scorso ed utilizzarli come linee guida per le previsioni future.

Ma tutto ciò pensi che basti? Ovvio che no!

È fondamentale, ogni anno, prendere in considerazione, ad esempio, nuove opportunità che presenta il mercato, i nuovi canali di comunicazione che possono essere sfruttati per l’aumento della vendita, oppure gli ostacoli che possono presentarsi lungo il cammino aziendale.

I dati del passato, però, non sono sempre a disposizione (magari la tua è una neocostituita). Quando mancano, la definizione del Budget delle Vendite viene fatta analizzando il settore, il comportamento della concorrenza e i risultati da essa raggiunti, nonché i prodotti che immette sul mercato.

Pianificato il Budget delle Vendite, punto cardine del business, diventa fondamentale seguire lo step successivo: controllare e gestire le eventuali variazioni rispetto a quanto previsto.

Su quali numeri basare le previsioni?

Se la tua attività ha già uno storico, hai dei numeri su cui basarti: prendi quei numeri (numero di vendite per prodotto, prezzo e ricavo complessivo) e utilizzali come linee guida.

Prelevare questi numeri non è semplice. Devi andare dal tuo commercialista, oppure rovistare tra i vari documenti cartacei ed Excel. Una perdita di tempo in più che ti fa perdere il focus sulla tua azienda.

Oggi l’innovazione tecnologica ti permette di poter monitorare non solo le tue vendite, ma ogni singolo dato in modo semplice e incredibilmente rapido. XribaBooks è la prima piattaforma intelligente in Italia in grado di fornire in tempo reale tutti i numeri della tua azienda.

Avere una visione chiara dell’andamento del proprio business è imprescindibile. E per farlo devi misurare, confrontare i risultati e adeguare di conseguenza le previsioni di vendita.

Non lasciarti guidare dall’istinto, traccia la rotta e tieni in mano il timone della tua azienda.

 

Xribabooks è la prima piattaforma intelligente che automatizza la tua contabilità e ti fornisce le informazioni necessarie per ridurre i costi, incrementare i profitti e far crescere la tua azienda.



Potrebbe interessarti anche

Riconciliazione bancaria: operazione non obbligatoria, ma importante. Perché?

Garantire la massima correttezza dei dati contabili, in particolare dei movimenti bancari, mettendo in luce e correggendo eventuali incongruenze, è...

Analisi di bilancio: a cosa serve e come averla sempre aggiornata?

Fare una valutazione quantitativa e qualitativa dell’azienda, per confrontare le proprie performance con quelle dei concorrenti, è fondamentale per conoscere...

Direttore Finanziario: il ruolo del CFO 4.0 nell’era digitale

Il Chief Financial Officer (CFO) per gli inglesi, Direttore finanziario per noi italiani, come tante figure, cambia e si evolve...