• 10 Gennaio 2021
  • xribabooks
  • 0

Cosa significa esenzione fiscale?

L’esenzione fiscale è un’agevolazione che esonera alcuni soggetti dal pagamento dell’imposta. 

 

Caratteristiche dell’esenzione fiscale

I motivi che spingono il Legislatore a concedere un’esenzione fiscale sono principalmente due:

  • diminuire la pressione fiscale sui soggetti meno abbienti e che hanno basso reddito;
  • promuovere la promozione e lo sviluppo di intere zone sottosviluppate.

L’esenzione fiscale può essere:

  • soggettiva quando viene riconosciuta ad un determinato oggetto qualora è in possesso dei requisiti richiesti (persona fisica o società);
  • oggettiva quando viene riconosciuta a tutti i soggetti di un determinata area geografica (ad esempio una zona sottosviluppata).

Può essere concessa in maniera permanente o temporaneamente in relazione alla motivazione per la quale viene istituita.

 

Agevolazioni, esenzioni ed esclusioni: cosa cambia?

Diversi sono i mezzi utilizzati per aiutare i soggetti meno abbienti e più in generale con i quali il Legislatore prevede delle eccezioni alle regola basilare di pagamento di determinati tributi.

Infatti, alle esenzioni fiscali, che è rivolta a determinati soggetti, mentre tutti gli altri continuo a versare quel tributo regolarmente, abbiamo le:

  • agevolazioni che servono a ridurre il peso delle tasse a dispetto della normale regola stabilita per quella tipologia di tributo; 
  • esclusioni che restringono il raggio di azione di applicabilità di un determinato tributo.