DSO: 9 strategie per diminuirlo e aumentare il cash flow aziendale


Argomenti: Blog Cash Flow KPI

21/10/2020

In questo articolo ti spiegheremo cos’è il DSO e perché ridurre l‘incasso delle fatture e velocizzare il più possibile i pagamenti, migliora significativamente il cash flow (o flusso di cassa) dell’azienda.

Ogni impresa, infatti, dovrebbe diminuire questa tempistica e aumentare la liquidità per riuscire ad onorare i debiti contratti.

Ma quali azioni deve effettuare l’imprenditore per diminuire il DSO della propria azienda e aumentare il cash flow?

 

DSO: cosa significa e perché devi diminuirlo?

Per molti credit manager il Days Sales Outstanding – meglio conosciuto come DSO – è un KPI chiave per l’azienda.

Il Days Sales Outstanding è un indicatore finanziario aziendale. Serve ad indicare, mediamente, i giorni impiegati dall’azienda per incassare il credito dopo aver effettuato la vendita.

Insomma, evidenzia quanti giorni trascorrono dall’emissione della fattura al relativo pagamento.
 
Leggi anche: KPI aziendali: cosa sono, perché vengono utilizzati e come scegliere quelli giusti
 
L’obiettivo di ogni azienda è, ovviamente, avere un DSO bassissimo, in modo da riuscire a recuperare il pagamento di una fattura nel più breve tempo possibile.
Un DSO alto, invece, è causa di problemi per un’attività, perché impiega più tempo ad incassare un credito e, di conseguenza, rischia di essere scoperta di cash flow, e non riuscire ad onorare un debito.

 
Consulenza in omaggio
 

La formula per calcolare il tuo DSO

Come fai a sapere se il tuo DSO è alto o basso? Un semplice calcolo, che ora ti mostreremo, ti aiuterà ad analizzare il tuo DSO rapidamente.

Ecco la formula che devi utilizzare:

DSO = (crediti AR/fatturato) x giorni di riferimento in quel periodo.

Esempio:

  • vendite che non vengono pagate immediatamente, fatturato, pari a 950.000 euro;
  • saldo AR pari a 125.000 euro.

DSO = (125.000€ / 950.000€) x 365 giorni = 48.

Ciò significa che impieghi 48 giorni in media per incassare le fatture. Quindi, se i termini di pagamento fissati in fattura sono pari a 30, devi velocizzare la riscossione per non restare senza liquidità.

Se, dunque, fai una fattura il 2 marzo 2021, ti verrà accreditata, stando al DSO, il 19 aprile dello stesso anno. Ma se in quel lasso di tempo devi onorare un debito e non hai cassa, come lo paghi? Per questo motivo, ogni azienda deve avere un DSO basso.

Nota bene – Devi sapere, che le vendite giornaliere non sempre sono costanti. Il DSO, infatti, può variare a causa del prezzo, della stagionalità e dello sconto sul prodotto. Per questo motivo, per un conteggio efficiente, devi scalare il fatturato dei mesi precedenti e una quota proporzionale sulla parte rimasta.

Un DSO alto impatta fortemente sull’aumento del cash flow e sulle entrate della tua azienda ed ostacola gli investimenti nella crescita del business. Avere un DSO basso, o impegnarsi a ridurlo seppur leggermente, migliora invece la liquidità aziendale, incentivando la stessa ad investire per crescere.

 

9 strategie per aumentare il cash flow e diminuire il DSO

Secondo l’Istat, tra marzo e aprile, oltre 4 imprese su 10 hanno visto dimezzare il valore del loro fatturato e, oltre la metà, non ha liquidità per affrontare le spese che si presenteranno sino alla fine del 2020.

Il cash flow è un parametro fondamentale per l’azienda: un’errata gestione dei flussi finanziari può determinare persino il fallimento. Se le uscite sono maggiori delle entrate, l’azienda si trova in sofferenza finanziaria e con problemi di liquidità.
 
Leggi anche: Cash flow: cos’è, come gestire i flussi di cassa e perché è vitale per l’impresa
 
Migliorare la gestione e aumentare il cash flow è il principio base su cui si deve fondare un’azienda: se non hai liquidità, come fai a far fronte alle obbligazioni prese con i vari fornitori?

Per tale motivo, devi attuare una serie di operazioni che ti consentano di diminuire il DSO e aumentare la liquidità aziendale.

Come? Ecco le 9 strategie che potrai applicare alla tua azienda:

  • ottimizzare il processo di incasso, ad esempio con incassi automatici tramite addebito SEPA o Carta di Credito;
  • fornire soluzioni di finanziamento a tasso agevolato, magari facendo partnership con finanziarie, leasing, noleggi operativi;
  • concordare diverse condizioni di pagamento, offrendo per esempio uno “sconto cassa” per un pagamento immediato;
  • effettuare una gestione strategica dei crediti e degli insoluti, è necessario riuscire a capire perché alcuni clienti pagano in ritardo (problema di prodotto? Errore in fattura?);
  • utilizzare il factoring pro soluto, strumento poco utilizzato, che permette di delegare interamente all’esterno il processo di incasso dei crediti;
  • agire sul processo di fatturazione, incrementare la frequenza, ridurre i reclami, indicare chiaramente scadenze e modalità di pagamento, inviare solleciti/alert automatici;
  • scegliere i migliori clienti, concentrarsi maggiormente su un numero ridotto di clienti che permettono maggiore marginalità e tempi di incasso ridotti;
  • allontanare i cattivi pagatori, a nessuno piace lavorare gratis;
  • negoziare maggiori dilazioni di pagamento con i propri fornitori, a fronte di contratti di maggiore durata, quantità superiore ecc.

Avere un cash flow negativo significa che l’azienda non è in grado di far fronte alle obbligazioni assunte mediante la liquidità incassata.

 

La soluzione

Gestire correttamente i flussi di cassa, sia in entrata che in uscita, è vitale per assicurare la liquidità necessaria da permettere all’impresa di sostenere al meglio la propria attività, senza indebitarsi e far ricorso a finanziamenti esterni.

Con XribaBooks tieni costantemente sotto controllo i numeri della tua impresa, il fatturato, il margine, l’EBITDA, lo stato di avanzamento delle spese, i flussi di cassa futuri, le tasse da pagare.

Puoi vedere quali sono i tuoi migliori clienti, chi ti paga prima e quanto devi incassare da questi per evitare di spendere denaro, senza avere un incasso e rischiare di portare al collasso l’azienda.
 
Consulenza in omaggio



Xribabooks è il segreto che molti imprenditori stanno usando per far crescere il loro business.

Xribabooks è la piattaforma intelligente che automatizza la tua contabilità e ti fornisce le informazioni necessarie per ridurre i costi, incrementare i profitti e far crescere la tua azienda.